Commento al Vangelo del 25 Dicembre, Natale del Signore

«Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo» (Gv 1,9)

Il Natale, che festeggiamo oggi, è la manifestazione del Signore nella nostra umanità! La Parola di Dio ci fa contemplare la profondità abissale di questo evento: Dio invisibile, onnipotente e altissimo si fa uomo, condivide la nostra umanità, si identifica con i bambini, con i poveri, con quelli che non contano, così che tutti possano incontrarlo.

L’annuncio che gli angeli fanno ai pastori, e che oggi ripetono a tutto il mondo, è davvero la più bella notizia che possiamo ricevere e portare al nostro prossimo. È la luce che illumina il buio. È un annuncio di pace. Gesù che nasce ci porta la salvezza!

Accogliamolo nella nostra vita con lo stesso amore di Maria, con lo stesso amore di Giuseppe. Lasciamolo vivere in mezzo a noi, affinché sia Lui a guidare le nostre scelte di ogni giorno.

Fin dalla sua nascita a Betlemme, Gesù parla di pace, di amore, di solidarietà, di fraternità. Sono questi i grandi valori che noi cristiani siamo chiamati a vivere, amandoci l’un l’altro, sentendoci fratelli tra noi, capaci di costruire una società secondo il cuore di Dio.

Che il Natale, vissuto da noi in pienezza, risuoni su tutta la terra e annunci una nuova era di pace!

Buon Natale a tutti!

a cura di S. E. mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo di Pompei.